Files recuperati

Aggiornato il 1 anno
This is an archived handbook page written for Musescore 2
Navigate to the handbook page for Musescore 3: Recovered files

Se sul vostro computer MuseScore va in crash, o se viene a mancare l'elettricità, quando si fa ripartire MuseScore un messaggio pop-up chiede se si vuole ripristinare la sessione di lavoro precedente.

Restore-session-dialog_it.png

Scegliendo No tutto il lavoro della sessione precedente sarà perso. Facendo clic su Si MuseScore tenterà di recuperare i files che erano aperti.

Funzionamento del salvataggio dopo il recupero di una sessione

Quando MuseScore recupera i files dopo un crash li rinomina con il percorso completo prima del nome originario del file. Questo nome molto lungo apparirà nel pannello (o pannelli) nella parte superiore della finestra dello spartito attiva. In alcuni sistemi operativi, quando un utente salva uno dei files recuperati, questo è salvato nella cartella di esecuzione del programma. Questa non è necessariamente la stessa directory dove la partitura è stata salvata al momento della sua creazione. Potrebbe non essere possibile trovare il file corretto nella solita cartella.

Per evitarlo, non usare "Salva" per il primo salvataggio di un file recuperato. Utilizzare il comando da menu "Salva come..." prima di fare una qualsiasi revisione alla partitura, in modo da salvare ogni file recuperato con il suo nome originale o uno nuovo. Si aprirà una finestra che permette di trovare la giusta cartella e directory. Questo è importante per essere sicuri di salvare il file nella cartella in cui ci si aspetta di trovarlo successivamente

Trovare un file recuperato

Nel momento in cui "Salva" è utilizzato al posto di "Salva come..." con un file recuperato, sarà necessario cercarlo nel computer. Il posizionamento di questi files può variare, dipende dal sistema operativo e dalla directory in cui è installato MuseScore.

Per Windows 7, con una installazione di MuseScore nella directory dei files di programma x86, i files recuperati sono salvati automaticamente in C:\Program Files (x86)\MuseScore 2\bin (attualmente %ProgramFiles(x86)%\MuseScore 2\bin).

Per Windows 10 cercare in C:\Users\[User Name]\AppData\Local\VirtualStore\Program Files (x86)\MuseScore 2\bin (actually%LOCALAPPDATA%\VirtualStore\%ProgramFiles(x86):~3%\MuseScore 2\bin).

Potrebbe essere necessario effettuare una ricerca nell'intero sistema per trovare i files salvati direttamente dopo una sessione recuperata. Utilizzare delle parole chiave del nome del file originale così come i caratteri jolly, e specificare la data di modifica.

Vedi anche

Salva/Esporta/Stampa

Come recuperare una copia di backup di una partitura (in inglese)

Do you still have an unanswered question? Effettua l'accesso per prima cosa per porre la tua domanda.