Estrazione parti

Se avete scritto una partitura completa per musica d'insieme MuseScore può creare gli spartiti contenenti le parti per un singolo strumento dell'ensemble.

Impostazione delle parti

È possibile definire le parti in qualsiasi momento dopo la creazione di una nuova partitura. È necessario solo definire le parti una volta per ciascuna partitura ed è possibile apportare modifiche quando necessario. Le seguenti istruzioni utilizzano un quartetto come esempio, ma gli stessi principi si applicano a qualsiasi altro ensemble.

  1. Dal menù principale, scegliete FileParti...

    Part creation - step 1

  2. Nella finestra Parti un clic su Nuova per creare una "definizione parte"

    Part creation - step 2

  3. Nel riquadro di destra, digitare le parole che si desidera utilizzare per il "Titolo della parte" (questo serve anche per il nome del file della corrispondente parte durante l'esportazione)

  4. Scegliere lo strumento che si desidera visualizzare nella vostra parte contrassegnando l'apposita casella nel riquadro a destra. Generalmente si usa un solo strumento per parte ma a volte potreste avere bisogno di una parte che comprenda più di uno strumento (come più righi per le percussioni). MuseScore consente di contrassegnare quanti strumenti per parte si desidera

    Part creation step 4

  5. Ripetere i passaggi da due a quattro (sopra) per ciascuna parte, se necessario

    Part creation step 5

  6. Una volta fatto, premere OK per chiudere la finestra Parti

Ora avete finito di impostare le parti. Non c'è bisogno di farlo di nuovo, a meno di aggiungere o rimuovere uno strumento dalla partitura completa. Nella versione corrente di MuseScore, non è possibile dividere un singolo pentagramma (che contiene due o più voci) in parti separate. Quindi per qualsiasi strumento si voglia stampare come parte separata è necessario creare il relativo pentagramma nella partitura.

Impostazione di tutte le parti in una sola volta

Se avete una partitura orchestrale in cui ogni strumento deve essere estratto, è possibile creare le parti più facilmente:

  1. Dal menù FileParti...

  2. Premere il pulsante Nuovo tutti (le parti sono denominate con il nome dello strumento e, se necessario, con l'aggiunta di un "-<numero>")

    Part creation - all in one go

  3. Premere OK

Ora il vostro spartito verrà mostrato con una scheda per ogni parte.

Esportare le parti

  1. Dal menù FileEsporta Parti...

  2. Individuate la destinazione in cui esportarle e selezionate il formato del file (quello preimpostato è PDF)

  3. Per il nome del file inserite qualsiasi prefisso sia funzionale per tutte le parti, o lasciate il valore predefinito (il nome del file della partitura)

  4. Premere OK

Questo genererà il file con i nomi "<prefisso>" + "-" + "<nome parte>.<estensione>". Inoltre, durante l'esportazione in formato PDF, questo genererà anche il file "<prefisso>" + "-Partitura_e_Parti.pdf".

Salvare

Parti e partitura sono "collegati", il che significa che qualsiasi modifica al contenuto di una influenzerà l'altra, ma le modifiche all'impaginazione non lo faranno. Dopo aver creato le parti, esse verranno salvate con la partitura (se si apre lo spartito avrete le schede per la partitura e ogni parte creata).

È possibile, tuttavia, salvare ogni parte individualmente, selezionando la linguetta e utilizzando FileSalva come...

Hai una domanda senza risposta? Inseriscila nel forum.