Come si fa a caricare su Youtube uno spartito e/o, separatamente, un file musicale? Quali formati?

• Feb. 15, 2018 - 10:49

Buongiorno a tutti,
vorrei fare un' esperienza nuova: caricare su Youtube uno spartito ( che, ora, ho salvato in formato PDF ) e, separatamente la relativa musica ( ora salvata in formato WAV, prevedendo di masterizzarla per me. ) Purtroppo, pare che nessuno dei formati di Musescore siano supportati da Youtube. Mi sapreste dire, gentilmente come devo procedere? Ieri ho provato per ore a convertire il file in vari formati supportati ( AVI, MOV, FLV, MP4... ) tramite software online. Al momento di caricare, Youtube mi dice che il formato non è compatibile. Eppure erano in MP4! Come posso risolvere?
E per un PDF, come posso caricarlo? In quale formato? E, se non esagero ( se è possibile e lecito secondo le norme di questo forum ) potrei chiedere se conoscete un' app o qualche altro sistema che io possa utilizzare?
Persino i bambini, caricano di tutto su Youtube! Ammetto di vergognarmi un po' a dichiarare tanta incompetenza e confido nel vostro aiuto.

Grazie. Auguro a tutti una buona giornata!


Commenti

https://musescore.org/it/node/21462

MuseScore genera audio, non video, quindi non c' è da meravigliarsi se non si possono caricare su servizi di hosting video come YouTube. Se vuoi fare un video della tua partitura, vedi le funzionalità disponibili su musescore.com che includono la possibilità di inviarli a YouTube, e generare codici di incorporazione che possono essere utilizzati su Facebook ecc.

18021507.png

Per l' audio: MuseScore supporta l'esportazione MP3 e MIDI.

In risposta a by Shoichi

Scusa il ritardo nella risposta per la quale, intanto ti ringrazio.
Vediamo se ho capito.

Essendo file audio e non video, Youtube non li accetta ( e proprio così mi è successo. )
Tuttavia posso caricare, iscrivendomi a MuseScore aprendo il relativo account. Posso inserire fino a 5 spartiti che vengono riprodotti pubblicamente o con "esclusione" ( come Youtube ) e la musica viene riprodotta congiuntamente alla partitura. Da qui in poi, posso aggiungere altri file ma non saranno visibili da nessuno, nemmeno da me: puro archivio ( ho capito bene o mi sbaglio? ) A patto che non mi iscriva alla versione pro. Giusto?

E' possibile condividere su Youtube i primi 5 brani con la partitura che scorre. Tutti gli altri non possono essere fatti comparire in egual modo su Youtube. Anche questo è corretto?

Se volessi, però con la versione Pro, potrei estendere la cosa a tutti i file che, se capisco bene, apparirebbero su Youtube in modo simile ai Concerti Brandeburghesi. Riporto un esempio:

https://www.youtube.com/watch?v=3vx4Sc_SMsQ

Saresti così gentile da correggermi ove mi fossi sbagliato?

Grazie per la cortesia e per la disponibilità.

P.S. A proposito, per semplici motivi di timidezza, vorrei usare uno pseudonimo. Il copyright, in questo caso, qualora la cosa fosse fattibile, come potrei collegarlo senza difetto al mio vero nome? Io, ad esempio, ho, intanto, ricoverato spartiti e riproduzioni di file musicali in un account di posta espressamente aperto con tutti i miei dati specificando che ne sono l' autore e che pubblicherò ( aggiungo qui: se potrò pubblicarli ) su Youtube con un nome diverso che già ho dichiarato. So che SIAE è il metodo più sicuro ma, giacchè depositare presso di essa non è obbligatorio e, depositarvi uno pseudonimo, è affare di costo cospicuo, vorrei, anzi, debbo evitare.

Il mio metodo può andare bene? Ne conosci altri migliori? Conosco bene l' uso dello pseudonimo nel giornalismo ( se ne fa ampio uso, soprattutto se si è di penna rapida ). Tuttavia, ignoro l' editoria musicale e le applicazioni del diritto d' autore con pseudonimo su Youtube. Sia ben chiaro, però, che non è mia intenzione monetizzare in nessun modo. Siccome non ho mai pubblicato note musicali ma solo lettere dell' alfabeto, mi piacerebbe fare questa esperienza " sonora " e vedere quando orribile risulterà la mia musica all' orecchio dei possibili utenti. ahahaha!

Ho scritto molto. Mi scuso. Forse avrei dovuto aprire per il Post Scriptum un argomento apposta. Mi è però sembrato così consequenziale da inserirlo subito.

Grazie, quindi per ogni suggerimento sia alla prima parte che alla seconda di questa mia risposta.

A presto e buona serata a te e a tutti del Forum!

In risposta a by oplita

Parto dal fondo... leggi il commento di Piccinesco • Lug. 6, 2014 https://musescore.org/it/node/25792

Se non hai sottoscritto l'abbonamento su MsS.com il sesto brano "manda via" il primo inserito. In realtà le partiture restano sul server, se elimini uno dei cinque visualizzati riapparirà quello nascosto.
Su MuseScore sei già registrato e, dalla versione più recente, puoi salvare direttamente online.
Se non già gatto dai un'occhiata a: https://musescore.org/it/node/93561
Vedo che molti utenti (alcuni sono professionisti) inseriscono comunque, in Proprietà partitura, la dicitura © XY 2018.
Come non addetto ai lavori (mi limito a copiare) inserisco License Creative Commons copyright waiver
nelle partiture di pubblico dominio che condivido. Non ho account su YouTube e non so aiutarti meglio, ma magari qualcuno potrà, leggendo questa conversazione.
I diritti d'autore sono una questione piuttosto spinosa... l'unica certezza che ho è che puoi liberamente utilizzare MuseScore anche per fini commerciali.

In risposta a by Shoichi

P.s.; ho impiegato parecchio a rintracciare questi esempi:
https://www.youtube.com/watch?v=vdmVBes9Jas&feature=youtu.be
https://www.youtube.com/watch?v=-_31wowsNdc&feature=youtu.be
Considera che esistono software per "registrare" quello che appare sul monitor e salvare in vari formati.
Edit
https://help.musescore.com/hc/en-us/articles/210260605-Send-to-YouTube
da cui il collegamento a
https://www.youtube.com/results?sp=CAI%253D&q=%22made+with+musescore%22

In risposta a by Shoichi

Ti ringrazio tantissimo. Ti dico la verità, ora non ho il tempo materiale per studiare con la dovuta attenzione le informazione dietro i link che faticosamente hai rintracciato per me. Dopo, con la notte e il silenzio, mi ci potrò dedicare con l' impegno che la tua ricerca merita.

Buona serata!!!!

In risposta a by oplita

Grazie, le tue spiegazioni sono state chiare come il sole. ( Complimenti, a proposito all' autore dei brani di cui m' hai dato i link ). Bellissimi. Mi hanno fatto sentire un vero dilettante! Ma lo sono! ahahahahah

Piuttosto un' ultima domanda al volo: non ho capito con gli strumenti traspositori come io debba fare perché, sullo spartito finale, compaiano le note come le leggerebbe, ad esempio, un cornista. In pratica, se clicco su Partitura in DO, vedo che viene caricato in chiave un b molle. Se lo disattivo le note si spostano tutte ( naturalmente ). Tuttavia, quando scrivo, preferendo scrivere in chiave di SOL ( reale ) per fare la trasposizione successivamente, detto tasto deve essere attivo per scrivere in SOL reale o disattivo? Insomma ( cerco di spiegarmi con minore barbarie ) le note naturali per un corno in fa sono quelle con Partitura in DO attiva? Lo chiedo perché, dal manuale, non intendo con chiarezza il punto in cui dice che, prima di stampare, il tasto deve essere disattivato. Che succede se resta attivo? La riproduzione audio vedrebbe un corno suonare in modo improprio ( cioè, il programma, suonerebbe le note trasposte come fossero naturali, come un "rigo impazzito" )? Scusa l' espressione se sconveniente, per gentilezza.

Volevo spiegarmi in modo più adeguato ma, mi sa, ho reso la cosa ancora meno chiara. Me ne scuso molto. Dici che ce la si fa ad illuminarmi ugualmente?

Vista, l' ora, direi:
buona giornata e grazie!

In risposta a by oplita

Scusami ma ho chiesto una cosa sciocca. Ho risolto semplicemente confrontando un DO 3a col pianoforte e la medesima nota con il corno. E' risultato che quando la funzione Partitura in DO è selezionata, le note sono trasposte. Selezionandola, lo strumento suona le note reali. Ecco perché deselezionarlo prima di stampare: diversamente lo spartito non vedrebbe alcuna trasposizione.

Quindi grazie e scusa il disturbo! Avrei potuto pensarci prima ma...non l' ho fatto. I' m sorry!

Do you still have an unanswered question? Effettua l'accesso per prima cosa per porre la tua domanda.