Due domande

• Mag. 28, 2020 - 09:09
  1. Sta per uscire un libro che ho realizzato con musescore, secondo voi è possibile pubblicizzare MS e indicare che il lavoro è stato realizzato con questa applicazione?

  2. Nel fasse di revisione mi sono accorto di non avere sempre utilizzato la notazione vocale, anche là dove si trovano delle parole. Lo si può considerare un errore tipografico?


Commenti

Salve,
non essendo sicuro sul darti una risposta certa sulla prima domanda, mi limiterò a dartela sulla seconda:
Musica lirica: le "travature" (o linee di raggruppamento) si scrivono solamente quando le note sono "vocalizzate" e queste note si presentano sempre sotto "legatura di portamento".
Musica leggera e jazz: la "sillabazione" o "sillabe appartenenti a parole diverse" NON interrompono le travature come di norma nella musica lirica.
Spero di esserti stato utile.
In bocca al lupo per il tuo libro!
Buona musica.

pubblicizzare MS e indicare che il lavoro è stato realizzato con questa applicazione ...è cosa buona e giusta ;-)
L'utilizzo di MuseScore software e delle opere che ne derivano, anche a scopi commerciali, è consentito. L'unica attenzione, per non incappare in violazioni dei diritti d'autore, è sull'uso di librerie di suoni (soundfont) non libere.

https://musescore.org/en/faq#faq-20202
Posso usare MuseScore commercialmente?
Sì, è possibile.
MuseScore non impone alcuna proprietà o licenza sul tuo lavoro, sia che si tratti di spartiti musicali, di file audio esportati o dei file .mscz stessi. Quello che fai è una tua creazione e decidi tu cosa farne.

Do you still have an unanswered question? Effettua l'accesso per prima cosa per porre la tua domanda.