visualizzazione lineare

• Lug. 14, 2010 - 10:39

buongiorno a tutti
appena installato e devo dire che come programma mi sembra stabile, volevo sapere se è possibile impostare la visualizzazione lineare della partitura oltre che la vista a pagina, e come si puo selezionare un intero rigo?

grazie mille e speriamo che questo programma cresca sempre di piu specialmente in italiano una comunita attiva vista la mia poca padronanza delle lingue


Commenti

Visualizzazione "lineare" della partitura (come un editor audio): attualmente non mi risulta possibile. Ho fatto anche delle ricerche nel forum in inglese (parola chiave "horizontal") ma non ho trovato informazioni riguardo a possibili sviluppi futuri. Una (mediocre) possibilità per partiture non troppo lunghe potrebbe quella essere impostare una pagina molto grande (Impaginazione -> Imposta pagina -> Larghezza): io sono riuscito ad aumentarla fino a 2000 mm.
Selezionare un solo pentagramma in una partitura con più strumenti: seleziona la prima battuta e quindi premi Ctrl-Maiusc-Fine.
Ciao
Antonio

In risposta a by stf

Se può esserti utile: quando scrivo arrangiamenti per più strumenti (nei limiti delle mie scarse abilità) cerco di fare in modo che ci sia una sola linea di musica per pagina. Dal menù seleziono "Impaginazione" -> "Impostazioni pagina" e intervengo sull'orientamento della pagina (orizzontale o verticale) e sulla "Grandezza elementi partitura" (spazio da da 1.1 a 1.7 mm). Per le distanze tra pentagrammi: "Stile -> Modifica stile generale > Pagina", regolo "Soglia riempimento pagina" a 100% (altrimenti sposta la partitura al centro delle pagina in modo inaspettato e mi confonde le idee) e quindi regolo la "Distanza pentagramma" e/o "Distanza graffa" (per pianoforte).
Mi è venuto in mente un particolare non documerntato nel manuale: per cambiare lo zoom della visualizzazione della partitura, oltre alle possibilità disponibili nella barra dei comandi è possibile utilizzare la combinazione Ctrl-rotella mouse. In questo modo si riesce spesso a dosare meglio lo zoom.
Buona musica
Antonio

In risposta a by stf

seguire lo scrolling della musica quando non è lineare lo spartito è faticoso, soprattutto quando in ogni pagina ci sono molti gruppi di battute: cioè un ritorno all'inizio della pagina.
In uno spartito ad esempio di solo panoforte, è inevitabile.
Quando invece ci sono tanti strumente e lo spartito utilizza per esempio una decina di pentagrammi, alla fine il risultato è simile allo spartito lineare.
Per questo quando lavoro su uno spartito tipo sestetto, ingrandisco lo spartito in modo da avere una visuale lineare.

Tommaso

Do you still have an unanswered question? Effettua l'accesso per prima cosa per porre la tua domanda.