Modifica del testo

Aggiornato 3 settimane fa

La modalità modifica testo permette di aggiungere o cancellare testo e di applicare la formattazione (ad esempio grassetto, corsivo, sottolineato, ecc.) ai singoli caratteri.

Sample text in edit mode

Entrare/uscire dalla modalità di modifica del testo

Per entrare in modalità modifica testo usare uno dei seguenti metodi:

  • Fare doppio clic su un oggetto di testo.
  • Cliccare su un oggetto di testo già selezionato.
  • Cliccare con il tasto destro del mouse su un oggetto di testo e selezionare Modifica elemento.
  • Cliccare su un oggetto di testo e premere Alt+Maiusc+E.

Nota: La creazione di un nuovo oggetto testo (vedere Testo, nozioni di base) mette automaticamente il programma in modalità di modifica del testo.

È possibile accedere alle varie funzioni di formattazione dalla barra degli strumenti Testo, che appare sotto la finestra del documento:

Text toolbar

Per uscire dalla modalità di modifica del testo usare uno dei seguenti modi:

  • Premere Esc.
  • Cliccare su un’area della partitura fuori dalla finestra di modifica.

Scorciatoie da tastiera

In modalità modifica testo, sono disponibili le seguenti scorciatoie da testiera:

  • Ctrl+B (Mac: Cmd+B) alterna carattere grassetto.
  • Ctrl+I (Mac: Cmd+I) alterna carattere corsivo.
  • Ctrl+U (Mac: Cmd+U) alterna sottolineato.
  • Inizio Fine muove il cursore.
  • Backspace (Mac: Delete) rimuove il carattere a sinistra del cursore.
  • Canc (Mac: → Delete o Fn+Canc) rimuove il carattere a destra del cursore.
  • inizia una nuova linea.
  • F2 (Mac: Fn+F2) Inserisce caratteri speciali (vedere sotto).

Simboli e caratteri speciali

È possibile usare la finestra Caratteri speciali per inserire nel testo note, frazioni e molti altri tipi di simboli o caratteri speciali. Alcuni simboli sono accessibili anche tramite scorciatoie (vedere sotto).

The Special Characters palette contains buttons for inserting symbols into the text (e.g. quarter note), or special characters (e.g. copyright symbol, ©)

Per accedere alla tavolozza Caratteri speciali, usare uno dei seguenti metodi:

  • Cliccare sull’icona keyboard nella barra strumenti di testo (in basso nella finestra della partitura).
  • Press F2 (Mac: Fn+F2).

Note: (1) Questo funziona solo in modalità modifica testo; (2) La finestra di dialogo Caratteri speciali non deve essere confusa con la voce di menu con lo stesso nome nella versione macOS di MuseScore.

La finestra di dialogo è divisa in 3 schede: Simboli comuni, simboli musicali e simboli unicode. Le schede musicali e unicode sono ulteriormente suddivise in categorie in ordine alfabetico.

Cliccando su un elemento nella finestra di dialogo dei caratteri speciali lo si aggiunge immediatamente al testo dove è posizionato il cursore. Si possono applicare più elementi senza chiudere la finestra di dialogo, e l'utente può anche continuare a digitare normalmente, cancellare caratteri, inserire codici di caratteri numerici ecc.

Scorciatoie con caratteri speciali

In modalità modifica testo per poter accedere ad alcuni caratteri speciali, sono disponibili le seguenti scorciatoie da tastiera:

  • Ctrl+Maiusc+# (Mac: Cmd+Maiusc+#): Diesis ♯. (Nota: Questo potrebbe non funzionare su ogni tipo di tastiera)
  • Ctrl+Maiusc+B (Mac: Cmd+Maiusc+B): Bemolle ♭.
  • Ctrl+Maiusc+H (Mac: Cmd+Maiusc+H): Bequadro ♮.
  • Ctrl+Maiusc+P (Mac: Cmd+Maiusc+P): Piano p.
  • Ctrl+Maiusc+F (Mac: Cmd+Maiusc+F): Forte f.
  • Ctrl+Maiusc+M (Mac: Cmd+Maiusc+M): Mezzo m.
  • Ctrl+Maiusc+R (Mac: Cmd+Maiusc+R): Rinforzando r.
  • Ctrl+Maiusc+S (Mac: Cmd+Maiusc+S): Sforzando s.
  • Ctrl+Maiusc+N (Mac: Cmd+Maiusc+N): Niente n.
  • Ctrl+Maiusc+Z (Mac: Cmd+Maiusc+Z): Z z.
  • Ctrl+Alt+- (Mac: Cmd+Alt+-): Elisione .

Vedere anche

Hai ancora una domanda senza risposta? Effettua l'accesso per prima cosa per porre la tua domanda.