Alterazioni (o Accidenti )

Aggiornato 5 mesi fa

    I più comuni tipi di alterazioni sono disponibili nella barra degli strumenti Alterazioni sopra la partitura e nella tavolozza Alterazioni nell’area di lavoro di base.
    Accidentals palette (Basic workspace)
    Una gamma più completa può essere trovata nella tavolozza Alterazioni nell'area di lavoro avanzata.

    Aggiungere una alterazione

    Le Alterazioni vengono aggiunte automaticamente a una nota, in modo appropriato, quando si aumenta o si diminuisce la sua altezza:
    * : Accresce l’altezza di una nota di un semitono (favorisce i diesis).
    * : Diminuisce l'altezza di una nota di un semitono (favorisce i bemolle).

    Per aggiungere (i) un doppio bemolle o un doppio diesis, (ii) una “alterazione di cortesia” (nota anche come alterazione precauzionale o promemoria) o (iii) una alterazione non-standard, usare una delle seguenti opzioni:

    • Selezionare una nota e cliccare su una alterazione nella barra degli strumenti sopra la partitura.
    • Selezionare una nota e cliccare su una alterazione nella tavolozza Alterazioni (doppio clic nelle versioni precedenti alla 3.4).
    • Trascinare una alterazione dalla tavolozza Alterazioni alla nota interessata.

    Se si volessero aggiungere parentesi ad una alterazione precauzionale, utilizzare una delle seguenti possibilità:

    • Selezionare l'alterazione nella partitura e cliccare sul simbolo delle parentesi nella tavolozza Alterazioni (doppio clic nelle versioni precedenti alla 3.4).
    • Trascinare il simbolo delle parentesi dalla tavolozza sull'alterazione.
    • Selezionare l’alterazione e scegliere il Tipo di parentesi dal menu a tendina nell’Ispettore.

    Se necessario, le alterazioni possono essere cancellati cliccando su di esse e premendo Canc.

    Cambiare la notazione enarmonica

    Per cambiare la notazione enarmonica di una nota, o di più note, sia nella tonalità scritta che in quella trasposta (N.d.T.: vedere Partitura in Do per migliore comprensione dell'argomento):

    1. Selezionare una note, o un gruppo di note;
    2. Premere J;
    3. Continuare a premere J per passare alle notazioni enarmoniche equivalenti.

    Per cambiare la notazione enarmonica nella vista dell'altezza scritta, senza influenzare la vista dell'altezza trasposta, o viceversa:

    1. Selezionare una nota, o un gruppo di note;
    2. Premere Ctrl+J (Mac: Cmd+J);
    3. Continuare a premere la stessa combinazione di tasti per passare alle notazioni enarmoniche equivalenti.

    Nota: Se le altezze delle note selezionate non sono tutte uguali, l'effetto può essere imprevedibile.

    Ridefinire (enarmonicamente) le altezze

    • Dal menu, selezionare AttrezziSostituzione enarmonica delle alterazioni.
      (N.d.T: MuseScore “esplora” la partitura effettuando automaticamente le possibili migliorie di notazione enarmonica).

    Vedere anche

    Hai ancora una domanda senza risposta? Effettua l'accesso per prima cosa per porre la tua domanda.