Tavolozze

Aggiornato 3 mesi fa
Questa traduzione è obsoleta, vedere la versione inglese per un riferimento: Palettes

    La Tavolozza è una cartella contenente simboli musicali che possono essere applicati alla partitura. Le tavolozze predefinite di Musescore contengono collezioni di simboli correlati, ma è possibile personalizzarle in modo da poter visualizzare quasi ogni tipo di simbolo, linea o testo. Le tavolozze formano la parte principale di un'area di lavoro.

    Area Tavolozze

    Musescore viene fornito con due set di tavolozze preimpostate: un set di Base e uno Avanzato (contenuti in aree di lavoro dal nome simile). Ma questo è solo l'inizio. Si possono aggiungere i propri simboli e testi sia alle tavolozze esistenti che a quelle create in nuove aree di lavoro. In altre parole è possibile personalizzare ogni area di lavoro per soddisfare esattamente le proprie particolari esigenze volte alla redazione di partiture. Vedere Personalizzare le tavolozze.

    Visualizzare o nascondere le Tavolozze

    La posizione predefinita dell'area Tavolozze è a sinistra della finestra del documento. Per visualizzarla o nasconderla:

    • Dal menù, selezionare VisualizzaTavolozze, oppure utilizzare la scorciatoia da tastiera F9.

    Per sganciare l'area delle tavolozze:

    • Cliccare il simbolo doppia-cuspide (cerchiato nell’immagine sopra riportata), oppure doppio clic sulla barra superiore del pannello.

    Per riagganciare il pannello, fare di nuovo doppio clic sulla barra superiore. Vedere Pannelli laterali per maggiori informazioni.

    Aprire/chiudere una tavolozza

    • Cliccare sulla freccia accanto al nome della tavolozza, o fare doppio clic sul nome della tavolozza (nelle versioni precedenti a MuseScore 3.3, cliccare una volta sulla freccia o sul nome della tavolozza).

    I simboli assegnati alla tavolozza sono mostrati in una griglia sotto il nome della tavolozza stessa. Se una delle tavolozze predefinite di Musescore è stata personalizzata, cliccando su Di più verranno mostrati tutti i simboli cancellati.

    Modalità tavolozza singola

    Se si vuole visualizzare una tavolozza aperta alla volta, fare clic sul pulsante ... e selezionare la casella “Apri solo una tavolozza alla volta”. Qualsiasi tavolozza aperta ora si chiuderà quando ne aprirete un'altra.

    Applicare simboli da una tavolozza

    Versione 3.4 o superiori

    • Selezionare uno o più elementi della partitura, poi cliccare sul simbolo della tavolozza desiderato. Oppure, trascinare e rilasciare il simbolo sull'elemento desiderato nel rigo musicale.

    Versioni precedenti la 3.4

    Selezionare uno o più elementi della partitura, poi doppio clic sul simbolo della tavolozza desiderato. Oppure, trascinare e rilasciare il simbolo sull'elemento desiderato nel rigo musicale.
    Se si sta trascinando un simbolo sulla partitura e si decide di non volerlo applicare, premere Esc.

    Suggerimento: Per prevenire errate/involontarie riorganizzazioni accidentali dei contenuti durante l'uso, fare clic con il tasto destro del mouse sul nome di una tavolozza e deselezionare Abilita modifica.

    È possibile cercare i simboli o i nomi delle tavolozze digitando nella casella Cerca in cima alla lista. In fase di digitazione, i simboli e/o le tavolozze con nomi corrispondenti ai caratteri digitati vengono visualizzati in basso, aggiornandosi continuamente al variare dell'input digitato. I simboli visualizzati possono provenire da qualsiasi tavolozza, il che rende questo un modo potente per individuare simboli senza cercare visivamente tra le varie tavolozze.

    I simboli possono essere applicati direttamente dai risultati della ricerca come descritto sopra.

    Per ripristinare la lista dei nomi delle tavolozze, che è temporaneamente nascosta dai risultati della ricerca, fare clic su X nella casella di ricerca.

    Qualsiasi elemento aggiunto alla partitura da una tavolozza può essere copiato, incollato e duplicato: vedere Copia e incolla.

    Personalizzare l'elenco delle tavolozze

    Cambiare l'ordine dei nomi delle tavolozze nella lista

    • Trascinare il nome della tavolozza in alto o in basso nella posizione desiderata.

    Creare una nuova tavolozza

    1. In cima all’elenco delle tavolozze, fare clic su Aggiungi tavolozzeCrea tavolozza personalizzata. Oppure, fare clic con il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi dell'elenco dei nomi delle tavolozze e scegliere Inserisci nuova tavolozza .
    2. Digitare il nome della nuova tavolozza nella finestra di dialogo Crea tavolozza.
      Vedere Tavolozze personalizzate per imparare ad aggiungere simboli alla nuova tavolozza.

    Nascondere una tavolozza dalla lista

    Come nascondere una tavolozza dipende dal fatto che sia una di quelle predefinite di Musescore o una propria, creata successivamente con il metodo di cui sopra.

    Per nascondere una tavolozza predefinita di Musescore:

    • Cliccare con il tasto destro del mouse sul nome della tavolozza che si vuole nascondere e cliccare su Nascondi tavolozza.

    Nascondere una propria tavolozza (non predefinita):

    • Fare clic con il tasto destro del mouse sul nome della tavolozza che si vuole nascondere, cliccare su Nascondi/Cancella tavolozza, poi cliccare su Nascondi nella finestra di dialogo.

    Mostrare nella lista una tavolozza nascosta

    • Fare clic su Aggiungi tavolozze in cima all’elenco e cliccare su Aggiungi accanto al nome della tavolozza.

    Cancellare una tavolozza

    Possono essere cancellate solo le proprie tavolozze (non quelle predefinite).

    • Cliccare con il tasto destro del mouse sul nome della tavolozza che si vuole cancellare, cliccare su Nascondi/cancella tavolozza, poi cliccare su Cancella permanentemente nella finestra di dialogo.

    Non è possibile cancellare le tavolozze predefinite di Musescore. Se non si intende usare una tavolozza predefinita, nascondere invece il suo nome dalla lista.

    Personalizzare le Tavolozze

    È possibile modificare qualsiasi tavolozza predefinita di Musescore o creata dall'utente. I simboli possono essere aggiunti o cancellati e i layout possono essere riorganizzati.

    Da MuseScore 3.3 in poi, tutte le tavolozze preimpostate nelle aree di lavoro Base e Avanzata possono essere personalizzate direttamente (se si sta usando una versione precedente dovrà prima essere creata una nuova area di lavoro).

    Prima di personalizzare una tavolozza:

    1. Cliccare con il tasto destro del mouse sul nome della tavolozza e assicurarsi che Abilita modifica sia spuntato. Questa casella viene automaticamente spuntata per le tavolozze create da utente.
    2. Assicurarsi che la tavolozza sia aperta.

    Aggiungere un elemento della partitura ad una tavolozza

    • Tenere premuto Ctrl+Maiusc (Mac: Cmd+Maiusc), poi trascinare l’elemento dalla partitura alla tavolozza. Elementi della partitura potrebbero essere un simbolo, una linea, un testo, una dinamica, un diagramma della tastiera, una immagine importata, ecc.

    Aggiungere un simbolo a una tavolozza dalla Tavolozza generale

    1. Se la Tavolozza generale non è visibile, selezionare VisualizzaTavolozza generale dal menù, oppure usare la combinazione Maiusc+F9 (Mac: fn+Maiusc+F9).
    2. Trascinare il simbolo dalla finestra della Tavolozza generale a quella di destinazione.

    Cambiare l’ordine dei simboli in una tavolozza

    • Trascinare il simbolo nella cella in cui si vuole visualizzarlo. I simboli vicini si sposteranno automaticamente per fare spazio.

    Cambiare la posizione e la dimensione di un simbolo in una cella della tavolozza

    • Cliccare con il tasto destro del mouse sulla cella e poi cliccare su Proprietà. Viene visualizzata la seguente finestra di dialogo:
      Cell properties

      • Nome: la descrizione che appare quando si passa il mouse sulla cella.
      • Offset contenuto X, Y: Regola la posizione del simbolo nella cella.
      • Dimensioni contenuto: Fa apparire il simbolo più grande o più piccolo nella cella.
      • Disegna rigo: Disegna le cinque linee del rigo dietro il simbolo.

    Nota: La modifica di questi valori influisce solo sull'aspetto dei simboli all'interno della tavolozza. Non cambia le loro dimensioni o gli offset sulla pagina dello spartito.

    Rimuovere un simbolo da una tavolozza

    • Cliccare con il tasto destro del mouse sul simbolo e cliccare su Cancella. Oppure, selezionare il simbolo e cliccare sull’icona del cestino a destra del nome della tavolozza.

    Il comando Di più funziona diversamente in una tavolozza creata dall'utente. Visualizza una tavolozza alla volta dalla lista, permettendo di aggiungere simboli da quella tavolozza trascinandoli oppure selezionando un elemento e cliccando sul pulsante Aggiungi a (nome tavolozza). Usare < e > per spostarsi tra le tavolozze.

    Menù della tavolozza

    Il seguente menù appare cliccando con il tasto destro del mouse sul nome di una tavolozza o cliccando sul pulsante ... a destra del nome:

    • Nascondi tavolozza: Rimuove il nome della tavolozza dalla lista delle tavolozze disponibili.
    • Nascondi/Cancella tavolozza: Permette di nascondere o eliminare definitivamente una tavolozza creata da utente. Mostrato al posto della voce di menù di cui sopra.
    • Inserisci nuova tavolozza: Crea una nuova tavolozza vuota. Identico a Aggiungi tavolozzeCrea tavolozza personalizzata.
    • Abilita modifica: Permette di modificare il contenuto e la configurazione della tavolozza.
    • Ripristina tavolozza: Elimina qualsiasi personalizzazione fatta a una tavolozza e ripristina il suo contenuto e la configurazione predefinita.
    • Salva tavolozza...: Salva la tavolozza corrente come file .mpal.
    • Carica tavolozza...: Carica una tavolozza da un file .mpal e ne visualizza il nome nella lista.
    • Proprietà tavolozza: Visualizza la seguente finestra di dialogo, dove è possibile regolare l'aspetto di una tavolozza:

      Palette properties

      • Nome: Il nome mostrato nella lista delle tavolozze.
      • Dimensioni Cella: Larghezza, Altezza: Le dimensioni di ogni singola cella nella tavolozza.
      • Offset elemento: Regola lo scostamento verticale di tutti i simboli nella tavolozza.
      • Ridimensiona: Fa apparire tutti i simboli della tavolozza più grandi o più piccoli.
      • Mostra griglia: Disegna un bordo intorno ad ogni cella della tavolozza.

    Comportamento del testo e delle linee applicate

    Se il simbolo che si sta aggiungendo alla partitura da una tavolozza contiene un elemento di testo (per esempio testo di rigo, dinamica, diteggiatura, volta ecc.), allora proprietà come tipo di carattere, dimensione del carattere, colore del testo e allineamento si adatteranno secondo le seguenti regole:

    1. Le proprietà del testo che non sono state modificate dall'utente adotteranno i relativi stili di testo.

    2. Le proprietà di testo personalizzate - quelle modificate dall'utente prima di salvare il simbolo in una tavolozza personalizzata - rimangono come personalizzate.

    Al contrario, le proprietà di linea delle linee applicate da una tavolozza rimangono sempre invariate (cioè come impostate dall'utente prima di salvare in un’area di lavoro personalizzata, o come predefinite nelle aree di lavoro Base/Avanzata).

    Vedere anche

    Hai ancora una domanda senza risposta? Effettua l'accesso per prima cosa per porre la tua domanda.