Preferenze

Aggiornato 4 mesi fa

    È possibile personalizzare molti dei comportamenti predefiniti di MuseScore tramite il menù: ModificaPreferenze... (Mac: MuseScorePreferenze...).

    La finestra di dialogo delle preferenze ha più schede:

    Schede in finestra dialogo Preferenze

    Ripristina tutte le preferenze al valore predefinito ripristinerà tutte le preferenze a quelle che MuseScore aveva quando è stato installato.
    Ok salverà le impostazioni e chiuderà la finestra di dialogo.
    Annulla chiuderà la finestra di dialogo senza applicare le modifiche.
    Applica renderà effettive le modifiche senza chiudere la finestra di dialogo.

    Generale

    Preferenze generali

    Qui è possibile definire:

    • Avvio Programma: Specifica se iniziare la sessione vuota o visualizzando una partitura. Le opzioni sono una delle seguenti: Avvia vuoto (nessuna partitura) / Continua l’ultima sessione / Avvia con una nuova partitura (cioè si apre automaticamente la procedura guidata per nuova partitura) / Avvia con la partitura (quello predefinito del programma o uno a scelta).
      È anche possibile scegliere quali pannelli visualizzare. Può essere qualsiasi combinazione di: Schermata di caricamento, Pannello controlli riproduzione, Navigatore, o Finestra di avvio. Selezionare anche se le Visite guidate dovranno essere attive.
    • Cartelle: Specificare le cartelle predefinite per i file delle partiture, files di stile, modelli di partiture personalizzate, plugins, Librerie di Suoni addizionali, immagini, e estensioni.
    • Lingua: Scegliere la lingua usata dal programma. Le traduzioni possono essere aggiornate anche da qui. Si noti che gli aggiornamenti della traduzione delle lingue possono essere fatti anche tramite il menu: AiutoGestione Risorse.
    • Telemetria: Spuntare/deselezionare per autorizzare o no MuseScore a raccogliere i dati di utilizzo. Il tipo di dati raccolti è elencato, e aggiornato come necessario, in telemetria.
    • Aspetto: Si possono specificare un tema scuro o chiaro e la larghezza e l'altezza delle icone; impostare il tipo di carattere e relative dimensioni ("Aspetto carattere" e "Dimensione carattere").
    • Salvataggio Automatico: Con quale frequenza il programma salva automaticamente.
    • Controllo remoto OSC

    Area di visualizzazione

    Preferenze Area di visualizzazione

    Usare “Area di visualizzazione” per impostare le proprie preferenze di colori e sfondi per le rappresentazioni a schermo della partitura e della carta. Lo "Sfondo" di default è blu scuro (RGB 20, 36, 51; Alpha 255) e la "Carta" di default è bianca.

    • Sfondo: Serve per impostare il colore o lo sfondo intorno alle pagine dello spartito. Selezionare il "Colore" quindi cliccare sulla barra a destra e fare una scelta dal selezionatore di colori; oppure selezionare "Carta," cliccare sull'icona del file e impostare un'immagine di sfondo.
    • Carta: Imposta il colore o lo sfondo delle pagine dello spartito. Controlli identici a quelli di "Sfondo" (sopra). È inoltre possibile spuntare/deselezionare "Usa lo stesso colore nelle tavolozze".
    • Zoom: Definisce il livello di zoom predefinito e la precisione dello zoom da tastiera/mouse.
    • Scorri le pagine: Definisce il modo in cui le pagine sono disposte nella partitura. Scegliere "Orizzontalmente" per una disposizione a righe, o "Verticalmente" per una disposizione a colonne. Per limitare lo scorrimento, spuntare "Limita l’area di scorrimento ai bordi della pagina".
    • Miscellanea: "Usa funzione Anti-Aliasing" (opzione preimpostata) rende le linee diagonali e i bordi delle forme più lisci. "Distanza tra elementi selezionati" controlla la distanza che il mouse può avere da un oggetto e ancora agire su di esso. Numeri più piccoli richiedono più precisione, rendendo più difficile cliccare su oggetti piccoli. Numeri più grandi sono meno precisi e rendono più difficile non cliccare involontariamente sugli oggetti vicini. Scegliere un valore di lavoro comodo.

    Inserimento note

    Preferenze inserimento note

    In questa scheda ci sono le preferenze per inserimento note e controllo remoto MIDI. Qui si può impostare quanto segue:

    Inserimento note

    • Abilita ingresso MIDI: Lasciare il segno di spunta per permettere l'ingresso di note MIDI.
    • Colora le note fuori estensione: Per dettagli, vedere Colorazione delle note fuori estensione e Estensione note utilizzabile (Proprietà del rigo: tutti i righi).
    • Ritardo automatico tra le note in modalità tempo reale: Vedere Tempo reale (automatico).
    • Riproduci le note durante la modifica: Quando è spuntato, MuseScore suona la nota quando viene inserita o selezionata. Spuntare "Suona l’intero accordo durante la modifica", se si vogliono sentire tutte le note di un accordo quando viene aggiunto. È anche possibile modificare la "Durata predefinita".

    Controllo remoto MIDI

    Il Controllo remoto MIDI permette di usare alcuni tasti della tastiera MIDI per inserire note e pause e per selezionare la durata delle note, senza coinvolgere il mouse o la tastiera del computer. L'impostazione predefinita è off.

    Per assegnare un comando a un tasto MIDI:

    1. Assicurarsi che la casella "Controllo remoto MIDI " sia spuntata (la tastiera MIDI deve essere collegata prima di aprire il programma).
    2. Cliccare il pulsante rosso accanto all'opzione a cui si vuol assegnare un tasto MIDI: il pulsante rosso ora si accende.
    3. Premere un tasto della tastiera MIDI. Il tasto rosso si spegne e al suo posto si accende il tasto verde. Il tasto MIDI è stato ora assegnato all'opzione desiderata.
    4. Ripetere i passaggi "2" e "3" per assegnare altri tasti.

    Una volta definite le impostazioni dei tasti, si può usare la tastiera MIDI per controllare le operazioni di inserimento delle note. Una volta definite le impostazioni dei tasti è possibile usare la tastiera MIDI per controllare le operazioni di input delle note. Si possono verificare le impostazioni dei tasti osservando la Barra degli strumenti inserimento note di MuseScore mentre si premono i tasti MIDI.

    Per disattivare temporaneamente il Controllo Remoto Midi: deselezionare la relativa casella di spunta: tutti i pulsanti di azione dei tasti di ingresso MIDI appariranno ora in grigio. Nota: Le assegnazioni di tasti personalizzate sono sempre salvate tra le sessioni di MuseScore e non sono influenzate dalla disattivazione.

    Note: (1) L'opzione "Pulisci" spegne tutti i pulsanti verdi per la sessione corrente di MuseScore; tutte le impostazioni dei tasti MIDI registrate dall'utente vengono comunque mantenute e saranno ricaricate nella sessione successiva. (2) Un'impostazione di tasto MIDI attivata non può essere successivamente disattivata, e il pulsante verde rimarrà sempre acceso: tuttavia può essere sovrascritta con un tasto MIDI diverso usando nuovamente il pulsante rosso. (3) Se lo stesso tasto MIDI è accidentalmente assegnato a più di un'opzione, allora tutti i tasti verdi associati rimangono accesi anche se solo uno funzionerà. Per rimediare, vedere "(2)".

    Partitura

    Preferenze Partitura

    La scheda Preferenze partitura include:

    File predefiniti

    • Elenco strumenti 1: File elenco strumenti predefinito uno
    • Elenco strumenti 2: File elenco strumenti predefinito due
    • Ordine dell’elenco delle partiture 1: File ordinamento predefinito della partitura uno (usato per l'ordinamento degli strumenti)
    • Ordine dell’elenco delle partiture 2: File ordinamento predefinito della partitura due
    • Stile: Stile predefinito per la partitura
    • Stile per le parti: Stile predefinito per le parti

    Vedere anche Carica/Salva Stile

    Vista

    • Mostra i controlli MIDI nel mixer: Abilitare questa opzione per mostrare i controlli MIDI di default nel mixer.

    I/O e suoni

    Preferenze I/O e suoni

    PortAudio (API / Dispositivo)

    Questo permette di impostare l'interfaccia audio (API) e specificare il dispositivo da utilizzare per la riproduzione audio: ad esempio, altoparlanti/cuffie integrati, cuffie USB, wireless, ecc.

    Ingresso / Uscita / Latenza MIDI

    Quando un dispositivo esterno di ingresso MIDI è collegato, il suo identificatore appare in Ingresso MIDI. Quando il dispositivo è collegato per la prima volta, è necessario selezionare la corretta opzione Uscita MIDI per abilitare l'ingresso delle note e la corretta riproduzione audio (ad esempio, in Windows, questo potrebbe essere "MMS<device name>"): poi chiudere e riaprire il programma per confermare le modifiche.

    Usa Jack Audio Server

    Spuntate queste opzioni come richiesto se usate il kit di connessione audio JACK. Spuntare queste opzioni come richiesto se si usa il Kit di Connessione Audio JACK.

    Motore Audio

    In caso di comunicazione persa tra il dispositivo audio o la tastiera MIDI e MuseScore (nessuna uscita sonora o azione MIDI), cliccare su Riavvia i dispositivi Audio e MIDI per ripristinarli.

    Importazione

    Preferenze Importazione

    Queste impostazioni determinano come vengono importati i file provenienti da altre origini:

    • Stile utilizzato per l’importazione: Usa lo stile costruito in MuseScore o uno stile di propria scelta (vedere Carica/Salva stile)
    • Music XML: Imposte le opzioni di importazione di MusicXML
    • Set di caratteri utilizzato nell’importazione di file binari: Set di caratteri usato per file binari (Set di caratteri Guitar Pro e Overture)
    • MIDI: Definisce la nota più breve quando si importano i file MIDI
    • Quando si aprono le partiture dalle vecchie versioni di MuserScore: Quando è abilitato, all’apertura di una partitura creata con una versione precedente alla 3.6 verrà chiesto se si vogliono applicare le nuove impostazioni di notazione e stile di default.

    Esporta

    Export Preferences

    Queste impostazioni determinano come i vari file vengono esportati da MuseScore:

    • PNG: Risoluzione dell'immagine PNG/SVG (in DPI) e se usare lo sfondo trasparente.
    • MIDI: Se espandere le ripetizioni nei file MIDI esportati.
    • PDF: Risoluzione PDF (in DPI).
    • Audio: Imposta la frequenza di campionamento audio, il Bitrate MP3 e se "normalizzare" l'audio esportato.
    • MusicXML: Se esportare il layout e come esportare le interruzioni di accollatura e di pagina in MusicXML.

    Scorciatoie da tastiera

    Preferenze Scorciatoie da tastiera

    Questa scheda elenca tutti i comandi in MuseScore e tutte le scorciatoie da tastiera (per brevità “scorciatoie”) associate ad essi. Le scorciatoie elencate nelle preferenze appaiono anche accanto ai loro comandi associati nei menù.

    • Per cercare un comando particolare: Inserire il suo nome nella casella "Cerca" nella parte inferiore della finestra.

    • Per creare una nuova scorciatoia per un comando:

      1. Seleziona una voce esistente nell'elenco.
      2. Cliccare Imposta; o semplicemente fare doppio clic sulla voce.
      3. Inserire la nuova scorciatoia utilizzando fino a quattro tasti. Premere Pulisci se si deve reinserire la scorciatoia.
      4. Premere Sostituisci per cambiare la scorciatoia esistente; oppure Aggiungi, per mantenere la vecchia scorciatoia e aggiungere quella nuova.
        Nota: Alcune scorciatoie, comprese quelle predefinite, potrebbero non funzionare con alcune tastiere.
    • Per riportare una scorciatoia alle sue impostazioni predefinite di sistema: Selezionare un comando nell’elenco e premere Ripristina scorciatoie predefinite.

    • Per salvare l’elenco delle scorciatoie: Premere Salva e salvare con un nome di file a propria scelta.

    • Per caricare un elenco di scorciatoie salvato: Premere Carica ecc.

    • Per cancellare tutte le scorciatoie per una voce: Selezionare la voce e premere Pulisci.

    • Per stampare l'elenco delle scorciatoie (incl. esportazione in pdf): Premere Stampa ecc.

    Aggiorna

    Update Preferenze Aggiorna

    Stabilisce se MuseScore controllerà gli aggiornamenti e le estensioni all'avvio.

    Gli aggiornamenti possono essere controllati manualmente in AiutoControlla aggiornamenti.

    Avanzata

    Preferenze Avanzata

    Permette di controllare le impostazioni specifiche per "applicazione, "esportazione", "i/o" e "interfaccia utente", così come le impostazioni del colore.

    Vedere anche

    Hai ancora una domanda senza risposta? Effettua l'accesso per prima cosa per porre la tua domanda.